"Il segreto è fare tutto come se vedessi solo il Sole. Elisa"

lunedì 20 settembre 2010

GF Polti: L'ultimo atto di Coppa Lombardia 2010

Cuore, Testa e Gambe. L’avevo detto che mi sentivo bene. Ed in corsa ne ho avuto la conferma.
Era l’ultimo atto di una stagione veramente tirata, e ancora non mi sembra vero che è praticamente finita.
Quella di ieri è stata una giornata surreale. Partire da casa ed arrivare a Bulgarograsso con il buio.
Essere in griglia, con tranquillità assoluta, senza l’ansia del risultato. Anche dagli altri trapelava una certa tranquillità, da “ultimo giorno di scuola”.
Certo, una volta partiti, l’agonismo è salito in cattedra, come al solito. Volevo onorare la corsa, ed ottenere il miglior risultato possibile, quindi a tutta da subito.
La giornata per fortuna è bella e la temperatura ideale. Arrivato a Porto Ceresio, mi si è aperto il cuore. Il lago era veramente stupendo, con colori e profumi a me conosciuti. Peccato che non c’era il tempo per godere appieno di tutto questo, ma qualcosa mi è rimasto. Poi è iniziata la salita, verso Ardena. La gamba risponde alla grande, salgo forte, e riesco a godermi gli ultimi scorci di lago...
Poi il Sette Termini. Dalla foga iniziale, inizio la salita col 50. quando me ne rendo conto, scalo e mi salta la catena, che pirla! Vabbè, mi fermo, sistemo e riparto. Non c’è tempo di imprecare, voglio recuperare subito terreno. E verso la cima della salita, vedo la sagoma del mio amico Gabry, il mio punto di riferimento principale. Mi ricongiungerò definitavene in discesa. In generale, le discese le affronto con cautela. Strade bagnate, sporche, molte foglie, una vera e propria trappola. A me del resto basta arrivare. Quindi zero rischi.
Dopo un tratto interlocutorio in gruppo, l’ultima breve ascesa verso l’Alpe Tedesco.
Sono un po’ indeciso sul da farsi. Sto in gruppo, o provo ad avvantaggiarmi, sperando di agganciarmi più avanti? Che domande, ovviamente la seconda. Sento la gamba come sulle dolomiti, perché stare ad aspettare. E vado. Salgo veramente bene. Peccato che la sorte non mi assiste. Scollino solo, discesa a manetta, ma alla fine è tutto inutile. Sono da solo, impensabile farsi 30km così. E quindi vengo presto raggiunto. Sono sereno, anche oggi ci ho provato.
Infine il “tranquillo” rientro, con tanto di volata finale, ma siamo in troppi, x me.

Come mi era stato pronosticato, termino la prova in 4h 08, che mi vale il 79° assoluto, 13° di categoria. Porto a termine tutte le prove di Coppa Lombardia 2010, e finisco 9° nella classifica di categoria.

Non mi resta altro che brindare con un’ottima Heineken…

4 commenti:

Marco ha detto...

Complimenti per l'ottima gara e il buonissimo piazzamento in coppa lombardia.

Anonimo ha detto...

Complimenti!

Ti ho visto arrivare insieme a Gabriele e tutta la soddisfazione che racconti ti si leggeva in volto!

Cristina

GIANLUCA ha detto...

Grande, complimenti per la stagione .. ricorda che per l'anno prossimo conto sulla tua compagnia per l'allenamento !

lelef14 ha detto...

...Grazie di cuore ragazzi...