"Il segreto è fare tutto come se vedessi solo il Sole. Elisa"

giovedì 23 settembre 2010

...Valcava: era ora!

Ore 14, reagisco agli impulsi e scappo dall'ufficio. Direzione Valcava.
Chiamatela fissazione, cocciutaggine, orgoglio, o come volete.
Viste le ottime sensazioni di quest'ultimo periodo, decido di riprovarci.
A differenza delle altre volte, non mi aspetto nulla, e non ho l' "ansia della prestazione".
Vado, faccio, e quello che viene, viene, senza troppe menate.

Ore 16.52, si comincia, playlist delle dolomiti...
Non la farò molto lunga, salgo forte, senza affanno.
Ad ogni intertempo rimango esterefatto dai parziali, miglioro di minuto in minuto.

Alla fine arrivo in cima in un'incredibile 46'24", stento a crederci!
Tanto che, una volta a casa, ricontrollo i dati registrati per avere un'ulteriore conferma.

Qui si chiude effettivamente la mia stagione agonistica 2010.
Domenica a Cervia, sarà una sorta di passerella finale, voglio godermi i "miei" amati colli romagnoli, senza troppo affanno...

3 commenti:

GIANLUCA ha detto...

Bene, bel tempo l'ansia da prestazione gioca sempre brutti scherzi. Buona passerella

Gab 52s ha detto...

I complimenti te li ho già fatti ieri, leggendo non possiamo far altro che annotare l'ennesimo caso (non è uno scherzo) da iscrivere nel filone "tanto più si vuole qualcosa... tanto meno la si ottiene", naturalmente in ottica "ansia"...non credo che la tu condizione attuale sia così diversa (4min) da quella delle altre volte in cui hai cercato il tempo

Marco ha detto...

Se non ci si pensa più di tanto i tempi saltano fuori da soli...e ci si diverte anche di più.
Ciao